Verniciatura barca? Ecco come verniciare la propria imbarcazione

Avete deciso di verniciare la vostra barca? Ecco quello che dovete sapere

Verniciatura barca: come verniciare la propria imbarcazione

Quando si decide di effettuare la manutenzione della propria imbarcazione si deve dare particolare attenzione alla verniciatura della barca. La vernice infatti è molto importante sia dal punto di vista estetico ma anche per quanto riguarda la funzionalità della stessa, basti pensare che generalmente ricopre la funzione di barriera protettiva dall’usura provocata dal sale marino.

La vernice può essere applicata su tutti i generi di scafi presenti sul mercato: legno, acciaio, alluminio, vetroresina o carbonio, generalmente si utilizza il legno, che ancora oggi è considerato il migliore dei materiali per la costituzione della struttura della barca.

Al momento di selezionare la vernice più indicata per l’imbarcazione posseduta, si può scegliere tra tre tipologie:

  • Vernice colorata
  • Vernice trasparente
  • Smalto

Occorre precisare che non tutte le barche sono costituite dallo stesso materiale, ma sempre più persone stanno optando per le barche in vetroresina. Queste imbarcazioni sono costruite utilizzando lo smalto “gel coat“. Si tratta di un particolare smalto che, attraverso uno strato di poliestere pigmentato, garantisce una grande resistenza agli urti ed eventuali danneggiamenti.

In alcuni casi, a secondi dei prodotti e dei modelli, gli scafi vengono realizzati in alluminio, tale operazione porta vantaggi molto importanti:

  1. L’alluminio è in grado di resistere senza problemi alla corrosione e per farlo non ha bisogno di essere trattato con specifico vernici protettive.
  2. Per la verniciatura dello scafo in alluminio si utilizzano i primer che consentono ai pigmenti di ben sposarsi senza problemi con il substrato di lega in alluminio.

Quanto costa la verniciatura barca?

Per rispondere a questa domanda occorre precisare che nel costo della verniciatura barca bisogna includere l’alloggio, la sosta in cantiere, che per una barca di 8-9 metri di solito è di 10 giorni, oltre ovviamente la manodopera per preparare lo scafo. Quanto abbiamo appena illustrato ha un costo che varia dai 200€ ai 400€ a cui vanno aggiunti le pellicole che saranno utilizzate che di solito hanno un prezzo compreso tra i 15€ ed i 40€.

Nel caso abbiate deciso per effettuare la verniciatura barca fai da te, dovete sapere che dovrete solamente sostenere la spesa per l’alloggio e la sosta in cantiere, in quanto a differenza dalla verniciatura auto fai da te, non la potrete effettuare nel vostro giardino o cortile ma sarà necessario affidarsi ad una struttura specializzata.

Le nostre conclusioni

Il consiglio che ci sentiamo di darvi è di non fare niente d’improvvisato. La verniciatura barca è un’operazione molto delicata, composta da procedure che devono essere eseguite con la massima precisione, per non rischiare di danneggiare lo scafo e di conseguenza trovarsi a sostenere spese decisamente più alte di una normale verniciatura.
Se possedete una barca siete molto fortunati in quanto potrete vivere bellissime sensazioni ed esperienze, per questo la vostra imbarcazione merita tutta la vostra attenzione.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*