Limitatore velocità auto: più sicurezza e meno multe

Limitatore velocità auto: cos'è, vantaggi e come funziona?

dispositivo limitatore velocità auto automatico

Cos’è il limitatore velocità auto?

Il limitatore velocità auto è uno dei cosiddetti “aiuti attivi alla guida” ovvero un dispositivo di sicurezza che permette all’automobilista di non superare il limite di velocità impostato dal guidatore stesso o rilevato dal sistema. Lanciato nel 2010 ha subito delle importante migliorie diventando un vero e proprio dispositivo intelligente. Tuttavia non esiste un unico dispositivo elettronico per tutte le macchine, ma potrete scegliere tra 2 principali tipologie.
Il limitatore di velocità auto più semplice (sia nel funzionamento sia nell’installazione) mostra su un display un’icona di avviso di superamento del limite mentre le varianti più complesse emettono un suono di avviso e segnalano il pericolo con la vibrazione del pedale di guida. Se nel modello più basic il dispositivo non interviene in nessun modo sulla guida (viene definito limitatore velocità auto passivo), nel secondo caso oltre alla vibrazione dell’acceleratore si attiva una resistenza del pedale che ostacola lo spingere (viene definito limitatore velocità auto attivo). Entrambi i dispositivi possono essere disattivati in qualsiasi momento da un apposito tasto di accensione.

Perché installare un limitatore di velocità auto: vantaggi

Chi decide di installare il limitatore velocità auto, lo fa principalmente per due motivi:

  1. Sicurezza

Eccedere con la velocità mentre si guida significa aumentare in modo esponenziale le probabilità di commettere e subire un incidente. Controllare l’auto mentre si procede ad alta velocità è più complesso anche se si guida una super car dalla perfetta tenuta di strada. Stesso discorso è valido nel caso in cui si debba evitare un incidente: se la velocità con cui stiamo procedendo è troppo forte non si avrà il giusto spazio di frenata e manovra e l’impatto come sappiamo sarà esponenzialmente correlato alla velocità di marcia dei veicoli coinvolti.

  1. Meno multe

Con un limitatore di velocità auto si ha un alert automatico che aiuta a non superare il limite di velocità della strada che si sta percorrendo. Se il limite viene rispettato, nessuna multa autovelox o rilevata dal tutor ci verrà notificata. Si ricorda inoltre che nel caso di incidente stradale mortale causato anche dal superamento del limite di velocità, questo rappresenterà un’aggravante dal notevole peso quando accusati di lesioni stradali e reato di omicidio.

Ci sono tutta una serie di vantaggi collaterali che sottolineano i benefici di questo dispositivo, un aiuto alla prontezza di riflessi dell’automobilista. Sono tanti i percorsi che ognuno di noi percorre ogni giorno in auto e che passano da un limite di velocità ad un altro e sappiamo tutti quanto sia difficile mantenere la concentrazione al 100% per tutto il tragitto. Un altro esempio pratico riguarda il colpo di sonno che porta il conducente (nella maggior parte dei casi) a premere involontariamente sull’acceleratore: con un dispositivo di limitazione della velocità si riceve un suono di allerta e la vibrazione del pedale, una segnalazione che potrebbe letteralmente svegliare l’automobilista.

Come funziona il limitatore di velocità

Il funzionamento dipende dal modello di dispositivo che deciderete di installare. Nei modelli semplici è il guidatore che imposta i limiti di velocità della marcia in base alle strade che andrà a percorrere e il limitatore segnalerà quando questo viene superato. Altri modelli includono delle telecamere che catturano i limiti di velocità indicati lungo il percorso e lo comunicano al software che interverrà con la spia luminosa, un alert audio, eventuale vibrazione e resistenza del pedale. Il limitatore velocità auto più sofisticato è quello che sfrutta il GPS e tutte le indicazioni e informazioni recepite dal satellite.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*