Passaggio di proprietà: auto in eredità

acquisto auto d'epoca

Dopo un lascito o una successione ci troviamo in eredità l’auto del de cuius; come fare per poter vendere o utilizzare la nuova proprietà?

Qua di seguito troverete i semplici passi, per effettuare il passaggio di proprietà di un automobile ricevuta in eredità.

L’operazione non è difficile ma è da seguire attentamente.

  1. Effettuare l’autenticazione della firma sull’atto di accettazione dell’eredità
  2. Entro i seguenti 60 giorni occorre presentarsi al Pubblico Registro Automobilistico (PRA) e richiedere il rilascio del nuovo certificato di proprietà
  3. Richiedere allo sportello della motorizzazione civile l’aggiornamento della carta di circolazione. Circolare infatti con il libretto non aggiornato è un operazione sanzionabile con una multa da 653 euro fino a 3267 euro, oltre al ritiro della carta di circolazione.
  4. Dopo l’autenticazione della firma sull’atto di accettazione dell’eredità, deve essere comunque registrato l’atto.
Dopo aver aggiornato la carta di circolazione, potete tranquillamente circolare con il nuovo mezzo (ovviamente dopo esservi accertati di non avere la revisione scaduta).

Auto Ereditata: cosa fare?

Molto spesso quando ci si trova ai fronte ad un lascito inaspettato, come nel caso di un’auto in eredità; non si sa bene come fare per poterne usufruire ed effettuare il passaggio di proprietà dal de cuius al nuovo intestatario.

Lo svolgimento dell’iter per l’intestazione del veicolo in eredità non è affatto complicato, bisogna però fare attenzione quando (per mancanza di tempo o disponibilità) si affida lo svolgimento della procedura a terze parti.
Sicuramente un’agenzia di disbrigo pratiche porterà a termine tutte le procedure, richiedendo una percentuale per il lavoro svolto.

Salvo i casi di grossi impedimenti, è possibile seguire passo dopo passo la procedura per il passaggi di proprietà auto in eredità attraverso questa breve guida.
Lo scopo ultimo di questa guida è infatti quello di migliorare l’esperienza del cittadino che intende risparmiare sui costi del passaggio di proprietà auto in eredità e intende farlo in maniera autonoma, senza richiedere l’aiuto di terzi soggetti.

1. RECARSI AL PRA

Accettazione dell’ eredità nel caso di auto ereditata

Prima di usufruire del bene ereditato è importante diventarne proprietari a tutti gli effetti. Nel caso di una vettura, occorre innanzitutto firmare l’accettazione di eredità, per dichiarare di essere gli unici eredi e voler usufruire del bene materiale ereditato. La dichiarazione di eredità andrà fatta entro 60 giorni presso uno degli uffici territoriali del PRA, DTT (dipartimento trasporti terrestre), Agenzie di pratiche auto abilitate allo STA (sportello telematico automobilista), uffici comunali, notai. Se la dichiarazione di eredità viene firmata dopo i 60 giorni si incorrerà in sanzioni.

Di seguito vi riportiamo  un Fac Simile del modulo di accettazione eredità auto ACI scaricabile in formato pdf:

modulo accettazione eredità pra

Si prosegue con la compilazione di tutti i dati relativi alla Vettura in eredità:

accettazione eredità auto

2. COMPILAZIONE DEL MODULO NP3B

modulo auto ereditata

Modello editabile scaricabile

Oltre a questi moduli dovranno essere compilati e consegnati:

– certificato di proprietà o foglio complementare in originale
– carta di circolazione (originale e duplice copia)
– documento d’ identità dell’ erede ( 2 fotocopie)
– codice fiscale dell’ erede
– Pagamento importo (circa 300 euro)

 

3. RECARSI ALLA MOTORIZZAZIONE CIVILE CON  CERTIFICATO DI PROPRIETÀ

Il passaggio successivo è quello di consegnare tutta la documentazione e compilare il modilo successivo (modulo TT 2119 formato pdf). Inoltre ci verranno richiesti:

– carta di circolazione + fotocopia

– documento d’ identità valido + fotocopia

– codice fiscale + fotocopia

– certificato di proprietà + fotocopia

– versamento con bollettino postale di euro 16,00 (da effettuare presso sportaello postale)

– versamento con bollettino postale di euro 9,00 (da effettuare presso sportaello postale)

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*