Consigli acquisto auto usata: basta poco per concludere un buon affare

Consigli acquisto auto usata: accorgimenti e gli errori da non fare

Consigli acquisto auto usata: come scegliere un usato

Comprare una macchina usata può sembrare un’operazione molto semplice, ma come in tutte le compravendite – soprattutto in quelle tra privati – possono nascondersi delle insidie. Molte di queste però possono essere evitate con un po’ di accortezza seguendo questi semplici consigli quando si acquista un’auto usata.

Consigli acquisto auto usata: fase 1

  • Non avere fretta

Nonostante l’urgente bisogno di essere automuniti o l’eccitazione data dal vedersi alla guida di una ‘nuova macchina’ occorre tempo per valutare, mettere a confronto e, solo quando certi e consapevoli di tutte le caratteristiche della macchina e del suo status, procedere con l’effettivo acquisto.

  • Aver ben chiara almeno la tipologia di auto ricercata (utilitaria, berlina, compatta)

Ci sono migliaia di nuovi annunci di vendita ogni giorno. Impossibile e inutile volerli visionare tutti. Tra i consigli acquisto auto usata troviamo infatti il farsi le domande giuste: di quale tipologia di veicolo abbiamo bisogno? Quale uso faremo del mezzo? Dove siamo soliti parcheggiare la macchina?

  • Aver fissato un budget per l’acquisto

Nel definire il costo acquisto auto che andrete a spendere ricordate che occorre preventivare anche tutte quelle spese collaterali obbligate, in primis il passaggio di proprietà, il bollo in scadenza, necessità di un cambio olio e filtro.
Superata questa prima fase, si può iniziare a cercare l’auto tramite i concessionari e i giornali/siti di annunci di auto usate.
In vendita potrete trovare sia auto datate, sia auto con pochissimi mesi e km di vita.

Consigli acquisto auto usata: fase 2

Qua di seguito trovate un recap di consigli da seguire nel momento in cui si incontra il venditore il cui obiettivo ovviamente sarà quello di concludere la trattativa il prima possibile.

  • Richiedere al venditore di fornire la documentazione sui tagliandi eseguiti all’auto (libretto d’uso e manutenzione).
  • Non fidarsi del numero di km riportato sul contachilometri (questo molto spesso viene manomesso). Per capire se il chilometraggio può essere reale si deve valutare anche l’usura di alcune componenti come i pedali, il volante, i sedili, il cambio della marcia e il vano motore. Una macchina con 50.000 km difficilmente avrà questi componenti deteriorati.
  • Se possibile far effettuare un check alla macchina da un meccanico di fiducia.
  • Verificare sul libretto il numero di precedenti proprietari.
  • Prima di passare all’atto di acquisto richiedere una visura al PRA sullo stato dell’auto.
    L’auto infatti non dovrà:

    • risultare iscritta a ipoteche (auto di lusso e storiche spesso vengono usate come ipoteca per prestiti proprio perché hanno un gran valore);
    • risultare vincolata da sequestri, pignoramenti, fallimenti, fermi amministrativi;
    • essere stata cancellata dal PRA.

Oltre ad invitarvi a seguire i consigli acquisto auto usata step 1 & 2, per ogni macchina che andrete a vedere e provare potrete utilizzare la nostra Checklist Acquisto Auto Usata. Ogni punto della lista è dedicato ad una componente più o meno tecnica della macchina a cui dovrete assegnare una valutazione. Bilanciando poi i risultati a livello complessivo riuscirete a stabilire se la quotazione della macchina che il venditore vi sta proponendo è corretta per le effettive caratteristiche e stato dell’auto.

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*