Auto usate solo passaggio di proprietà: cosa si nasconde dietro?

Aumentano gli annunci di auto usate al costo del solo passaggio di proprietà

annunci auto usate solo passaggio di proprietà

Aumentano gli annunci di auto usate solo passaggio di proprietà e questo fenomeno va analizzato sia dal punto di vista del venditore sia dell’acquirente. In questa tipologia di compravendita ci sono infatti vantaggi per entrambi i soggetti. Resta tuttavia importante non farsi prendere dalla fretta e stare attenti ad alcuni aspetti se si vuole portare a termine un conveniente affare.

Perché in tanti decidono di regale le loro auto usate?

Chi per la prima volta si imbatte in annunci di questo tipo, pensa subito ad una truffa. Perché mai uno dovrebbe regalare un’auto o venderla al costo simbolico di 1 euro? Anche le macchine usate più datate e con tanti km percorsi hanno comunque una loro quotazione e quindi perché non venderle? Poi è risaputo che il passaggio di proprietà è a carico dell’acquirente nella maggior parte dei casi.

In realtà dietro a questo proliferare di annunci auto usate solo passaggio di proprietà si nascondono delle motivazioni diverse e che non hanno a che fare con truffe o altre operazioni poco chiare. Partiamo da 2 presupposti per capire questa svendita di auto usate al solo costo del passaggio di proprietà: 1) quasi tutti abbiamo bisogno di una macchina, ma spesso non possiamo permettercela; 2) il mondo dei motori è uno di quelli che ha vanta il maggior numero di appassionati, una passione che è diventata troppo cara e che molti decidono di non coltivare più fino a ritrovarsi costretti a svendere.

Mantenere un’auto vecchia non conviene

Le normative vanno sempre più penalizzando le auto datate e in Italia il 44% del parco auto è classificato Euro 3.
Se partiamo dal valore di una macchina immatricolata nel 2005 (poche centinaia di euro) risulterà palese che i costi per mantenerla sono una follia: bollo auto, assicurazione, revisione ogni 5 e poi ogni 2 anni, manutenzione e frequenti interventi di riparazione.  Ci sono casi in cui la macchina viene usata davvero poco e in molte città ci sono i fermi anti-inquinamento che portano a poterla usare solo in giorni prestabiliti.

Rottamare un’auto costa

Per rottamare una macchina e chiederne la cancellazione dal pubblico registro automobilistico occorre una cifra compresa tra i 70 e i 150 €. Il prezzo però sale nel caso di auto super-tecnologiche e accessoriate dove molti pezzi sono classificati come rifiuti tossici. Ecco che anche in questo caso si palesa la convenienza di regalare le auto usate solo passaggio di proprietà a carico di chi compra.
Purtroppo il passaggio di proprietà va pagato anche nel caso si dichiari che si tratta di un regalo così come nel caso in cui si eredita una macchina da un parente defunto.

Vendere un’auto molto datata non è semplice

Nessuno vuole comprare un’auto usata se il costo del passaggio supera il valore della macchina stessa. È una situazione scoraggiante per chi ha un budget limitato e che porta in tanti a rinunciare. Si pensi al caso in cui si voglia comprare una citycar quotata 700 € (vedi checklist acquisto auto usata) ma il cui passaggio di proprietà sarà di 600 €.
Tutti queste argomentazioni giustificano il perché di tanti annunci online di compravendita auto usate solo passaggio di proprietà. Nonostante i risvolti poco rosei di questo quadro generale è certo che esiste una convenienza sia per il venditore sia per l’acquirente.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*