Cambio robotizzato

Cambio robotizzato: cos’è e come funziona

cambio robotizzato cos’è

Il cambio robotizzato è la “robotizzazione dei tradizionali comandi” che vengono messi in modo dal guidatore, mediante il cambio manuale. Infatti la differenza sostanziale con il cambio tradizionale sta nel fatto che l’inserimento delle marce è automatizzato.

Come funziona il cambio robotizzato?
Il funzionamento del cambio robotizzato è controllato da una centralina elettronica di controllo del motore che coordina la frizione, consentendo così l’inserimento delle marce. La centralina infatti a seconda dell’input ricevuto, aumenta o diminuisce i giri del motore inserendo la marcia corretta. Le automobili dotate di cambio robotizzato, non presentano il pedale della frizione ed offrono la possibilità di far scegliere al guidatore se mantenere il cambio manuale o utilizzare il cambio robotizzato.

Dove sono i comandi nel cambio robotizzato?
Nelle automobili con cambio robotizzato i comandi sono presenti su una leva che, a seconda del veicolo, può essere presente al centro dei due sedili posteriori o accanto al volante in caso di cambio sequenziale.

I comandi presenti sulla leva sono i seguenti:

  • Lettera R, indica la retromarcia
  • Lettera N, indica il folle
  • Lettera A, cambio automatico
  • Simboli + e – per le marce

Come si guida un’automobile con cambio robotizzato?
Guidare un’automobile con cambio robotizzato è davvero molto semplice, occorre solamente fare attenzione ad alcuni aspetti:

  • Il cambio robotizzato non richiede l’utilizzo della tradizionale frizione
  • Il cambio robotizzato può essere automatico o sequenziale

Per guidare un’automobile con cambio robotizzato è necessario utilizzare solamente il piede destro ed occorre abituarsi ai meccanismi basilari.

Prima di tutto occorre accendere il veicolo accertandosi che il cambio sia in folle, per accedere l’automobile non dovrete fare altro che spingere il freno, inserire la marcia e rilasciare successivamente il freno spingendo sull’acceleratore. Se l’automobile è automatica sarà sufficiente spingere sull’acceleratore, rilasciando il freno, senza inserire la marcia.

Se la vostra automobile dispone di cambio robotizzato sequenziale, dovrete spingere la leva del cambio su + o – se volete aumentare o scalare la marcia. Mentre se il vostro veicolo è robotizzato automatico, l’operazione appena descritta sarà eseguita automaticamente al momento dell’accelerazione o decelerazione.

Infine, per inserire la marcia indietro non dovrete fare altro che spingere sul freno e impostare la leva del cambio sulla lettera R, successivamente dovrete rilasciare il freno, accelerando progressivamente.

Le nostre conclusioni
Senza dubbio le automobili che dispongono di cambio robotizzato sono decisamente più comode da guidare e garantiscono al conducente una guida molto più tranquilla. Il non utilizzo della frizione rappresenta un approccio più diretto e fluido nei confronti della strada e consente di potersi godere un’esperienza di guida serena e tranquilla.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*