Verniciatura ringhiera: consigli fai-da-te esterni

Cercate informazioni sul costo verniciatura ringhiera? Ecco quello che dovete sapere!

Per verniciare una ringhiera si può scegliere tra tante possibilità, a seconda della necessità e condizione della ringhiera stessa. Vediamo nel dettaglio le possibilità:

  • carteggiare via la ruggine
  • utilizzando prodotti specifici

Quando dalla ringhiera saranno stati eliminati tutti i residui della vecchia vernice si potrà agire per applicare la nuova vernice.

Nota bene: Prima d’iniziare l’operazione di verniciatura, dovrete necessariamente proteggere tutti gli oggetti vicini alla ringhiera, per farlo potrete utilizzare dei teli di plastica che faranno da scudo protettivo sia per oggetti che per le eventuali piante presenti. Inoltre dovrete proteggervi indossando una mascherina per solventi, occhialini protettivi e guanti specifici da lavoro che si daranno la possibilità di agire in tutta sicurezza.

Come verniciare la ringhiera

Verniciare la ringhiera è un’operazione semplice che dev’essere eseguita minuziosamente e con molta precisione.
Per farlo sarà necessario utilizzare strumenti di qualità come vernici di alta qualità e pennelli che non perdano le setole.

La vernice va passata iniziando la lato esterno con un movimento del pennello dall’alto verso il basso per evitare di sporcarsi. È consigliato verniciare piccoli pezzi di circa 1 ml alla volta per avere la possibilità di controllare man mano la qualità della verniciatura ed eventualmente ritoccare le eventuali imperfezioni. Quando avremo verniciato le parti esterne ed inferiori potremo passare al corrimano superiore, anche in questa ultima fase dovremo agire con precisione, passando 2 mani di vernice con un intervallo di 5-6 ore.

È consigliato verniciare la ringhiera esterna in una giornata di sole, non particolarmente ventosa e/o nuvolosa.
Quando avremo finalmente finito il lavoro di verniciatura, per iniziare ad utilizzare di nuovo la nostra ringhiera dovremo aspettare 3 giorni per permettere alla vernice di asciugarsi al 100%.

Quanto costa la verniciatura ringhiera? 

La verniciatura ringhiera ha un prezzo molto variabile ed ovviamente cambia se decidiamo di affidarci al fai da te oppure ci rivolgiamo ad esperti del settore.

Per quanto riguarda il fai da te, come facilmente intuibile, il costo varia a seconda dei vari strumenti che decidiamo di utilizzare. Infatti sul mercato esistono vari modelli e qualità di pennelli che devono necessariamente essere scelti con cura per ottenere il miglior risultato possibile.

Affidandoci invece ad un esperto del settore, il prezzo varia a seconda della ditta alla quale ci rivolgiamo ma generalmente si passa da un minimo di 5€ ad un massimo di 8€ a mq.

Le nostre conclusioni
Come abbiamo visto, non si tratta di prezzi poco accessibili ma ovviamente bisogna valutare la proposta della ditta prescelta per effettuare il lavoro. Occorre infatti, se si è deciso di proseguire in questa direzione, di consultare alcune ditte presenti nella vostra città, per poter ricavare il prezzo più basso, potendo godere di un forte risparmio.

Se invece siete amanti del fai da te e volete cimentarvi in quest’arte, il consiglio che vi diamo è di munirvi di strumenti validi e sopratutto di molta pazienza, in quanto si tratta di un lavoro da eseguire con la massima precisione senza farsi prendere dalla fretta.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*