Quando l’auto diventa d’epoca?

Auto d’epoca: dopo quanti anni? Tutte le auto diventano storiche? Quali sono i vantaggi?

Quando un'auto diventa storica? Anni e requisiti

Quando l’auto diventa d’epoca acquista valore, un valore da intendersi sotto molteplici aspetti:

  • valore storico
  • valore economico
  • valore affettivo

In riferimento ai limiti d’età del veicolo stabiliti dall’ordinamento italiano abbiamo già approfondito l’argomento in riferimento al bollo auto d’epoca: occorrono 30 anni dalla costruzione – e NON dalla prima immatricolazione – dell’auto affinché questa possa presentare richiesta di iscrizione al registro ASI e non più 20 come qualche anno fa.

Tutte le auto dopo i 30 anni diventano storiche?

NO, non tutte le auto trentennali diventeranno storiche. Esiste una lunga e ufficiale lista di modelli e solo questi, dopo opportuna richiesta e verifiche, possono diventare auto d’epoca, rango che permetterà al legittimo proprietario di beneficiare delle agevolazioni fiscali previste per le macchine d’epoca.

La precisazione in riferimento alla data di partenza per il conteggio dei 30 anni è ugualmente importante in quanto anche il proprietario di una macchina ormai radiata dal PRA può decidere di registrala quale veicolo storico. Un veicolo radiato dal pubblico registro automobilistico non dispone però dei documenti per la circolazione su strada quindi, nel caso lo si voglia usare, la procedura prevede che questo venga re-immatricolato, dotato nuovamente di targa e di un nuovo libretto di circolazione.

Oltre al fattore tempo e ai necessari documenti di circolazione, perché un’auto possa essere ufficialmente registrata ASI occorre che sia fedele all’originale, che il suo stato di conservazione e la sua condizione di autenticità siano stati salvaguardati per 3 decenni. Quando l’auto diventa d’epoca quindi, il suo proprietario dovrà dichiarare quanto sopra durante la procedura di iscrizione ai Registri.

I vantaggi delle auto storiche dopo i 30 anni

  • Non si paga il bollo auto, ma solo una piccolissima tassa nel caso il veicolo voglia essere usato su strada
  • Assicurazione auto d’epoca con premio basso
  • Nessuna sanzione per le cinture di sicurezza e le luci di posizione se il modello originale non le prevedeva
  • Anche se Euro 0 molti comuni consentono ai mezzi storici di circolare nonostante i limiti.

Ma un parametro puramente temporale è sufficiente a stabilire quando un’auto, moto o veicolo diventano storici?

Chiedete a un collezionista o a la Fédération Internationale des Véhicules Anciens – Fiva – e ognuno risponderà in modo diverso al quando l’auto diventa d’epoca. Dei parametri è opportuno ci siano, ma occorre ricordare ogni tanto che possedere una macchina storica non significa non dover pagare il bollo e pagare meno di assicurazione. Il fine dei club, dei collezionisti e in generale degli interventi legislativi a riguardo di circa 25 Stati, è quello di “proteggere, promuovere e preservare” dei motori e veicoli che hanno fatto la storia dell’auto non solo del proprio paese, ma anche mondiale.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*