Riscatto anni universitari – Richiedere il codice PIN all’Inps

codice inps

Per poter accedere ai vari servizi che l’Inps mette adisposizione ai cittadini, è necessario avere un codice di identificazione detto PIN (personal identification number). In questo articolo vedremo come fare per ottenerlo e per attivarlo in modo corretto.

Dal computer connesso con Internet si deve andare sul sito dell’Inps (www.inps.it). Dalla sezione di destra, “Servizi Online”, si trova la voce da cliccare “Richiedi il tuo PIN online” (vicino all’immagine di un lucchetto). Nella pagina che si apre si nota l’avvertenza che per il corretto funzionamento del servizio è necessario che il browser consenta l’apertura di finestre popup provenienti dal sito INPS.

Nella parte sinistra della nuova pagina si trova l’opzione di assegnazione del PIN da selezionare cliccando con il mouse. A questo punto si dovrà completare la compilazione del form indicando tutti i dati richiesti (non stiamo a spigare in quanto si tratta di dati anagrafici, indirizzo, telefono, ecc.); stando attenti alla esattezza dei dati inseriti, si potrà confermare l’inserimento.

Se la procedura ha avuto il corretto esito, la pagina che si otterrà a questo punto conterrà un’immagine simile ad una card elettronica con l’indicazione dei primi 8 (OTTO) caratteri del PIN. Nella stessa pagina troverete una nota importante che riportiamo di seguito:

Attenzione! Il codice PIN contiene solo caratteri numerici da 0 a 9 e caratteri alfabetici da A ad F. La presenza del carattere “0” è quindi da intendersi sempre come “zero” e non come la lettera “O” di Otranto. Conservare questa prima parte del PIN in un luogo sicuro. La seconda parte verrà recapitata all’indirizzo di residenza a seguito di una verifica telefonica da parte del Contact Center INPS. Per eventuali informazioni contattare il Contact Center INPS al numero 803.164

Se avete modificato il blocco dei popup del browser, ricordate di riportarlo alla regolazione normale. Dopo un paio di settimane ci sarà un contatto telefonico al numero indicato nel form di richiesta e un operatore chiederà la conferma dei dati personali a suo tempo comunicati con la richiesta. Dopo questo controllo verrà avviata la spedizione all’indirizzo comunicato nel form di richiesta della seconda parte del PIN composta da 8 (OTTO) caratteri. In pratica, il PIN si compone di 16 (sedici) caratteri di cui 8 ricevuti online al momento della richiesta e altri 8 inviati per posta ordinaria (ci vorranno all’incirca 10/15 giorni).

Vediamo come attivare il PIN una volta ricevuta la seconda parte del codice personale. Dal sito www.inps.it si torna nella sezione “Servizi Online” e si clicca sulla opzione “Elenco di tutti i Servizi”. Nella pagina che appare si trova un lungo elenco di servizi e prestazioni diverse; tale elenco deve essere scorso fino alla voce “Servizi per il cittadino” che porterà ad una pagina nella quale inserire il proprio codice fiscale e il proprio PIN, cliccando su “Invia”. La nuova pagina dà un avviso che l’ingresso effettuato è il primo e, di conseguenza, bisogna modificare il PIN. Cliccando su “Avanti” si ottiene un avviso che invita a generare un nuovo codice; questo avviso va letto con attenzione e dopo si deve cliccare su “Avanti” per continuare e generare (in automatico) il nuovo codice. A questo punto comparirà una videata con il nuovo codice PIN; RICORDARSI DI STAMPARLO O SCRIVERLO SU CARTA e cliccare su “Avanti” accettando la modifica fatta e completando, così la procedura.

Per accedere ai servizi INPS, a questo punto, si dovranno utilizzare il codice fiscale e il NUOVO CODICE PIN appena generato.

Ti è stata utile la pagina?

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*