Pneumatici usati

Acquisto pneumatici usati: i pro e i contro

Pneumatici usati: i pro e i contro

Al momento di acquistare i pneumatici, per risparmiare sul prezzo finale, si può essere tentati di puntare sui pneumatici usati. Se si decide di acquistare questo tipo di prodotto bisogna avere la certezza di non mettere a rischio la propria sicurezza ed incolumità.

Come si può essere sicuri delle reali condizioni del pneumatico?
Prima di acquistare pneumatici usati occorre valutare il livello d’usura e per farlo si misurano le profondità delle scanalature nei vari punti. La misura minima prevista dal Codice della Strada è di 1,6 mm in tutti i punti del battistrada. Questo vuol dire che se la profondità rilevata è di 4mm avremo ancora 2,44 mm da poter consumare per restare nel range a norma di legge.

Un metodo efficace per il rilevamento di usure è senza dubbio passare la mano su tutta la superficie del pneumatico. Ricordiamo infatti che l’usura che si presenta irregolare può indicare uno scarso livello di manutenzione, che ovviamente dissuade il possibile acquirente da montare questo tipo di pneumatici sul proprio veicolo.

È altamente consigliato e talvolta necessario, analizzare attentamente i fianchi dei pneumatici usati che andrete ad acquistare per rilevare possibili deterioramenti, screpolature e/o deformazioni. Dopo aver eseguito i controlli rimane solamente da verificare la data di produzione del pneumatico in quanto col passare del tempo la gomma tende ad indurirsi e di conseguenza il pneumatico potrebbe aver perso le migliori qualità. Per ovviare a tale dinamica e conoscere la data di produzione dei pneumatici è necessario cercare il codice DOT che generalmente è presente sul fianco del pneumatico.

Perchè scegliere i pneumatici usati?
Generalmente i pneumatici usati che si trovano in vendita provengono da automobili possedute da automobilisti scrupolosi che sostituiscono i pneumatici ad ogni cambio di stagione per avere la certezza di ottenere massime prestazioni dalle gomme estive e le invernali antineve o gelo.

Una buona e costante manutenzione infatti, con un livello d’usura minima o impercettibile, consente di percorrere dai 30.000 ai 50.000 km, anche se occorre precisare che una stima precisa non è possibile farla anche perchè molto dipende dalla reale usura dei pneumatici acquistati e dalla condizione del manto stradale sulla quale si transiterà.

In conclusione
Come abbiamo avuto modo di analizzare, acquistare i pneumatici usati offre spesso la possibilità di risparmiare tanti soldi sul prezzo finale ma non permette ovviamente al cliente che acquista questo tipo di pneumatici di usufruire della garanzia di 24 mesi prevista per i pneumatici nuovi, a meno che, se il prodotto è ancora coperto dalla normale garanzia, il venditore, dimostrando un grande livello di correttezza, fornisca lo scontrino fiscale.

Il nostro consiglio è di vagliare varie possibilità per rendersi conto se il prezzo dei pneumatici usati (così come quello dei pneumatici ricostruiti) sia veramente molto inferiore a prodotti di prima mano, in quanto il gioco potrebbe assolutamente non valere la candela ed inoltre, come detto in precedenza, per evitare di incappare in spiacevoli truffe, analizzate bene i pneumatici che andrete ad acquistare e per esserne al massimo sicuri consultate il vostro gommista di fiducia che saprà valutare con precisione i pneumatici in questione.

Ti è stata utile la pagina?

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*