Pneumatici estivi

Quando si montano? Vantaggi e svantaggi dei pneumatici estivi

Pneumatici estivi: quando si montano, prezzo, consigli

I pneumatici estivi sono i pneumatici classici che vengono utilizzati nella stagione più calda dell’anno, ma sono in grado di lavorare al meglio anche sul bagnato, facendo affidamento su una struttura precisa per affrontare tali condizioni del manto stradale.

Sono realizzati mediante una mescola che offre il meglio di se sopra i 7°C ma ovviamente, davanti alle basse temperature tende ad indurirsi e dunque perde la tenuta di strada.

In inverno spesso è necessario effettuare il montaggio dei pneumatici termici, per quanto riguarda l’estate invece è molto utile fare affidamento su pneumatici che possano garantire una grandissima tenuta di strada del manto stradale. Ricordiamo che la data per effettuare il cambio dei pneumatici estivi è il 15 Aprile e, usufruendo della tolleranza di scadenza, si può effettuare il cambio entro il 15 maggio.

Occorre tuttavia precisare che non esiste un vero e proprio obbligo di montare i pneumatici estivi ma nel periodo che intercorre dal 15 Maggio al 15 Ottobre, vige il divieto di circolazione per i veicoli che montano i pneumatici invernali aventi l’indice di velocità inferiore rispetto a quanto riportato sul libretto di circolazione.

Questo significa che utilizzando i pneumatici invernali, è possibile circolare ma per la salute del veicolo è consigliabile non farlo in quanto, le condizioni del manto stradale non è ottimale per il tipo di pneumatico e di conseguenza il battistrada tende ad usurarsi rapidamente (per un uso 365 giorni l’anno sono nel caso consigliati i pneumatici quattro stagioni).

Bridgestone ha effettuato dei test che hanno dimostrato che il montaggio dei pneumatici estivi offrono al conducente del veicolo una maggiore facilità e comodità di guida, nonché una riduzione dello spazio di frenata, che rende la guida anche più sicura.

In particolar modo, i test di Bridgestone, sono stati effettuati utilizzando i pneumatici estivi del modello Turanza T001, confrontandoli con i pneumatici invernali del modello Blizzak LM-32, per evidenziare le differenze di prestazioni in una stabilita situazione climatica.

Il test si è svolto mettendo alla prova i pneumatici sopra citati a temperature superiori ai 15° centigradi e ha evidenziato che le performance dei pneumatici estivi Turanza che hanno fatto registrare una minor resistenza al rotolamento che garantisce un grande risparmio di carburante. I pneumatici estivi analizzati infatti, hanno di gran lunga superato i pneumatici invernali per quanto riguarda frenata, impatto ambientale, sicurezza e comfort.

In conclusione
Utilizzare pneumatici estivi è molto importante per poter avere la sicurezza di ottenere dal proprio veicolo massime prestazioni e, soprattutto di ridurre al minimo le manutenzioni necessarie in caso di scarsa attenzione nei confronti del proprio veicolo.

Non tutti gli automobilisti optano per effettuare il cambio delle gomme col cambio di stagione, ma vi consigliamo fortemente di eseguirlo in quanto, non solo si rischiano sanzioni ma potrebbe anche aumentare il livello di sicurezza e garantire una maggiore vita del veicolo.

Prendersi cura della propria automobile non significa solamente effettuare la revisione o eseguire il rifornimento di carburante ma bensì significa prendersi cura di piccoli accorgimenti che garantiscono una vita corretta ed una marcia regolare e costante.

Ti è stata utile la pagina?

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*