Pneumatici 4 stagioni

Quali prestazioni offrono i pneumatici 4 stagioni?

Pneumatici 4 stagioni: prestazioni, costi e consigli pneumatici

I pneumatici 4 stagioni, detti anche all season, consentono la circolazione del veicolo in tutte le stagioni, eliminando l’incombenza di sostituirli due volte l’anno e di rischiare la multa. Sono progettati infatti per garantire l’aderenza in tutte le condizioni che vanno dall’asfalto asciutto e bollente in estate a quello freddo e bagnato dell’inverno.

Per essere omologati ed essere di conseguenza utilizzati d’inverno, devono presentare la marcatura M+S espressamente richiesta dal Codice della Strada. Nei modelli più recenti presenti sul mercato è presente l’omologazione invernale 3PMSF che attesta prestazioni ottime a temperature inferiori a 7 gradi centigradi.

I pneumatici 4 stagioni sono una valida alternativa alle tradizionali gomme termiche ma, occorre precisare che, non garantiscono un alto livello in termini di grandi prestazioni in ogni condizione atmosferica.

Possono essere considerati un ibrido in quanto presentano un battistrada più profondo rispetto ai pneumatici estivi e sono dotati di un disegno ed una mescola differente per adattarsi ad ogni condizione del manto stradale.

Quali prestazioni offrono?
Le prestazioni che offrono i pneumatici 4 stagioni variano in base alla casa produttrice ed al relativo modello. I pneumatici di altissima qualità (vedi ad esempio pneumatici Continental o pneumatici Hankook) offrono prestazioni molto simili alle gomme invernali e di conseguenza il livello delle prestazioni diminuisce con il calar del prezzo.

I pneumatici 4 stagioni, garantiscono una minor aderenza sulla neve ed il ghiaccio rispetto alle norme termiche e agli pneumatici invernali, infatti le lamelle del battistrada sono meno profonde e di conseguenza hanno una minore aderenza sul manto stradale e nei test effettuati dalle case produttrici sono stati registrati tempi di frenata decisamente più lunghi.

Invece per quanto riguarda le prestazioni su fondo asciutto offrono gli stessi risultati dei pneumatici estivi ma tendono ad essere più rumorose ed il consumo di carburante è decisamente più alto in quanto, costringendo il motore ad un lavoro più arduo per mantenere la stabilità.

Quanto costano i pneumatici 4 stagioni?
Non tutte le case produttrici commercializzano i pneumatici 4 stagioni ed il prezzo varia a seconda del modello ma viene determinato dalla misura del cerchio.

Per fare un esempio pratico prendiamo in esame i pneumatici nel modello che misura 205/55 r16 che attualmente si trova sul mercato a partire da 94,00€ mentre il 225/45 r17 presenta un prezzo a partire di circa 120€ e 108€ per la misura 195/55 r16.

Sono una buona scelta?
I pneumatici 4 stagioni rappresentano senza dubbio la soluzione ideale per chi durante l’anno percorre pochi chilometri e che comunque rimane in un range di 10-20.000 km, soprattutto in città e nei luoghi nei quali è garantita in caso forti precipitazioni e/o di nevicate contenute.

Infatti occorre tenere presente che su strade ghiacciate o innevate sono molto più efficaci i pneumatici invernali che garantiscono una guida più sicura e tranquilla.

Se si decide comunque di utilizzare i pneumatici 4 stagioni anche in situazioni atmosferiche delicate è consigliato tenere a bordo le catene da neve per utilizzarle in caso di necessità.

La durata del treno di pneumatici è di circa 2 anni ed è un vantaggio considerato il risparmio di 70-90€ da spendere in caso di cambi effettuati dal gommista.

Ti è stata utile la pagina?

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*