Multe sosta in doppia fila: arriva lo street control!

Con il vigile elettronico sarà impossibile scampare alla multa per sosta in doppia fila

Multe sosta in doppia fila: arriva lo street control!

È una prassi molto comune lasciare l’auto in doppia fila per una commissione veloce, per accompagnare i figli all’entrata di scuola, ritirare il pane in panificio o comprare il giornale. Si da un’occhiata in giro e anche se sopraggiunge il vigile, ci si scusa con occhi bassi e via, il pericolo della multa è scampato.

Ma con lo street control, detto anche vigile elettronico, le cose cambiano e sarà difficile evitare una sanzione per sosta in doppia fila!

Lo street control è un dispositivo, o meglio, una telecamera al led che viene installata a bordo delle auto delle forze dell’ordine  in grado di leggere le targhe fino ad una distanza di 20 metri e che viene gestita direttamente da un operatore di polizia locale o municipale. La telecamera è in grado in grado di operare in qualsiasi condizioni atmosferica, di giorno e di notte, e su un mezzo in transito fino ad una velocità di 50 chilometri all’ora.
La telecamera funge da ‘promemoria’ immortalando auto e numero di targa. L’agente, per legittimare la contestazione e confermare quando ripreso, deve verificare che l’automobilista non sia effettivamente presente a bordo dell’auto parcheggiata in doppia fila e contestare la multa. Il dato, una volta convalidato dall’agente, viene memorizzato su un tablet che lo invia alla banca dati dell’ufficio verbali e notifiche della Polizia Municipale. La verifica da parte dell’agente (il processo è solo parzialmente automatizzato) esclude quindi che sia necessaria un qualche tipo di omologazione/approvazione  del dispositivo elettronico (di norma necessario per tutti gli altri dispositivi elettronici come autovelox e photored).




Lo street control ha ricevuto il via libera dall’Infrastrutture e dei Trasporti (parere 4851/2015) e a Roma ne sono stati già installati 10. Con il nuovo dispositivo la previsione è di ben 6 multe al minuto per sosta in doppia fila e/o altre casistiche di sosta vietata con l’aggiuntivo beneficio di poter smascherare anche eventuali veicoli rubati, le vetture scoperte da assicurazione e/o senza revisione.

Costo multa per sosta in doppia fila
Secondo l’articolo 158 del CdS, il costo multa per sosta in doppia fila e costo multa divieto di sosta semplice va da 41 a 169 € (per ciclomotori o motoveicoli a due ruote, va dai 24 ai 97 €). Se l’auto viene invece parcheggiata in corsie preferenziali per bus, disabili, o sulle strisce pedonali, la multa sarà di 82€ e qualora la sosta vietata “costituisca pericolo o grave intralcio alla circolazione” sarà legittima la rimozione forzata del veicolo da parte degli organi di polizia stradale (art. 159). Non è previsto nessun decurtamento di punti patente. La multa per sosta in doppia fila se pagata entra 5 giorni ammonterà a 28,70€ per le auto, a 16,80€ per i veicoli a due ruote.

Parcheggiare l’automobile oltre gli appositi spazi può costare quindi la sanzione e il ritiro del mezzo, oltre a causare gravi disagi alla viabilità e ai pedoni.

Multe sosta in doppia fila: arriva lo street control!
5 (100%) 1 vote

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*