Auto: multa trasporto carichi sporgenti e ingombranti

Come si trasportano i carichi sporgenti e i bagagli voluminosi? Info e sanzioni

Codice della Strada: multa trasporto carichi sporgenti e ingombranti

Un trasporto fai da te, l’acquisto di un nuovo materasso o di un divano… a tutti prima o poi capita di dover trasportare con la propria auto un carico sporgente. Farsi prendere dalla fretta e non usare il buonsenso mettono a rischio la sicurezza (sia la vostra sia quella degli altri automobilisti) e si rischia una sanzione se i carichi non vengono trasportati secondo quando previsto dal codice della strada.
Ripassiamo insieme le regole per il trasporto di carichi sporgenti e ingombranti e vediamo quale multa è prevista per il trasporto ‘non a norma’ con l’auto.

Gli articoli di riferimento in materia di sistemazione del carico su auto e veicoli, multa e punti patente sono il 61 e 164.

  • bisogna sistemare il carico e metterlo in sicurezza per evitare che questo cada o si disperda durante la corsa;
  • bisogna sistemare il carico facendo attenzione che non limiti la visibilità e i movimenti del conducente;
  • bisogna sistemare il carico senza compromettere la stabilità dell’intero veicolo ovvero bilanciando il peso di quanto trasportato tra asse posteriore e asse anteriore;
  • bisogna sistemare il carico senza coprire ne completamente ne in parte i dispositivi di segnalazione, illuminazione e le targhe;
  • ogni carico che sporge longitudinalmente va segnalato con un pannello quadrangolare (o due all’occorrenza) ben visibile da pedoni, motociclisti e dagli altri automobilisti. Il cartello deve essere ‘a norma’  – cioè  conforme al veicolo e retro-riflettente – e deve essere collocato all’estremità della sporgenza in modo perpendicolare rispetto all’asse del mezzo.

Carichi sporgenti sulla parte anteriore
Il carico trasportato con l’auto non deve sporgere in avanti oltre la sagoma della macchina o in generale del veicolo scelto per il trasporto.

Carichi sporgenti sulla parte posteriore
Il carico dovrà essere sistemato in moda tale da non sporgere più dei 3/10 della lunghezza della macchina ma solo se l’ingombro totale (veicolo + carico) non supera i limiti di sagoma imposti dall’art. 61 CdS (lunghezza non eccedente i 12 m compresi eventuali organi di traino, altezza fino a 4 m e larghezza, esclusi gli specchietti retrovisori, fino a 2,55 m). Un esempio concreto: se la nostra grande punto è lunga 4 m, potremo trasportare un carico che sporga sulla parte posteriore non oltre 1,2 m. Anche con tale sporgenza infatti la nostra auto rispetta i limiti di sagoma previsti nell’art. 61.

Carichi sporgenti lateralmente
Si può trasportare un carico che sporga lateralmente non più di 30 cm rispetto alle luci di posizione.

E se tali regole non vengono rispettate? Multa trasporto carichi sporgenti  e ingombranti
Il costo multa per il trasporto di carichi con l’auto non a norma va da un minimo di 84€ fino ad un massimo editabile di 335 €. L’art. 164 del CdS prevede inoltre la decurtazione di 3 punti patente. Se fermati ad un posto di controllo inoltre con un trasporto che non sarà ritenuto idoneo, non si potrà proseguire la corsa se il carico non verrà sistemato secondo quanto previsto per legge. Se questo non è possibile oltre alla sanzione monetaria e ai punti, si procederà con il ritiro dell’auto o veicolo e della sua carta di circolazione e della patente di guida del conducente.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*