Un’auto diesel ti fa davvero risparmiare?

Consumi bassi e lunga autonomia. Ma le auto diesel sono davvero così convenienti?

Un'auto diesel ti fa davvero risparmiare?

La principale qualità delle auto a gasolio è risaputa: i bassi consumi. Si tratta di una caratteristica che porta numerosi automobilisti a scegliere una versione diesel rispetto al suo corrispettivo a benzina. Ne è l’ennesima  prova il fatto che nei primi mesi del 2016, ben il 56% delle auto vendute in Italia ha un motore diesel.

Ma le auto diesel sono davvero così convenienti? Un’auto a gasolio ti fa davvero risparmiare?

La Fiat Panda mantiene il suo primato di auto più venduta in Italia (e ahimè anche la più rubata).
È disponibile nelle versioni a benzina e diesel. Mettiamole a confronto:

Fiat Panda Multijet Easy 95 CV  – diesel
Consumo stimato:  19,5 km/l
Spesa per 100.000 km: 6,374 €
Fiat Panda  Easy 69 CV – benzina
Consumo stimato:  13,7 km/l
Spesa per 100.000 km: 10,270 €

La Peugeot 208, utilitaria francese rinnovata nel 2015, è perfetta in città in virtù delle dimensioni compatte, ma ha una buona tenuta anche fra le curve. È disponibile nelle versioni a benzina e diesel. Mettiamole a confronto:

Peugeot 208 Allure 99 CV – diesel
Consumo stimato:  20,0 km/l
Spesa per 100.000 km: 6,215 €
Peugeot 208 Allure 82 CV – benzina
Consumo stimato:  14,9 km/l
Spesa per 100.000 km: 9,443 €

Un classico in termini di qualità e sicurezza è la nuova Golf Comfortline BMT a 5 porte. Notevole piacere di guida, incollata all’asfalto se date gas fuori dal centro urbano.
È disponibile nelle versioni a benzina e diesel. Mettiamole a confronto:

Volkswagen Golf 110 CV – diesel
Consumo stimato:  18,4 km/l
Spesa per 100.000 km: 6,755 €
Volkswagen Golf 110 CV – benzina
Consumo stimato:  14,3 km/l
Spesa per 100.000 km: 9,839 €

Prima di rispondere a questa domanda abbiamo voluto mettere in evidenza i consumi di 3 delle auto più vendute: consumano meno con motore diesel o si può risparmiare anche con la versione a benzina?

Stando ai numeri, i modelli diesel si confermano vincenti soprattutto in una distanza come 100 mila km. A tal proposito bisogna sottolineare la seconda delle caratteristiche dei motori a gasolio: le auto diesel danno il meglio di se quando percorrono lunghe distanze a velocità costante.

Prima di decidere se acquistare un’auto diesel o a benzina bisogna porsi alcune domande:
Quanti km percorriamo in media al giorno? E in un anno?
Che tipo di  tragitti siamo soliti fare? Ci muoviamo in città, effettuiamo regolarmente percorsi extraurbani o autostradali?

Le prestazioni di un motore diesel raggiungono infatti la loro massima efficienza macinando km su km. Se all’anno percorrete in media 20/30 mila km anche un motore a benzina vi darà le giuste soddisfazioni: in città sono briose e molto pratiche per i parcheggi!
Occorre inoltre ricordare che le auto diesel costano in media molto di più: la Panda a benzina costa 11.800€, quella diesel 14.250€; la Peugeot benzina costa 9.450€ contro i 19.300 della diesel e anche per l’acquisto della Golf abbiamo un rincaro di 3.000€ per la versione a gasolio.
Se la spesa superiore al momento dell’acquisto non viene quindi giustificata da un uso esagerato dell’auto, il risparmio in termini di costo carburante è molto minore di quello che si possa pensare.

Ultimo punto da prendere in considerazione riguarda le spese di manutenzione e il bollo auto.
Le auto diesel si dice abbiamo una vita più lunga, ma se rapportate alle utilitarie a benzina, soprattutto quelle di piccole cilindrata, hanno un peso maggiore che influisce sul consumo dei freni e delle gomme.
In riferimento al bollo non crediamo ci sia molto da commentare, all’aumentare dei CV anche il bollo aumenta… e di parecchio!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*