Costo riverniciatura paraurti

Quanto costa riverniciare il paraurti anteriore o posteriore?

Costo riverniciatura paraurti Quanto costa riverniciare il paraurti anteriore o posteriore?

Se ha causa di un tamponamento o un urto uscendo dal parcheggio è venuta via la vernice dal vostro paraurti, l’unico modo per risolvere il fattaccio è riverniciare tutto. Infatti, a differenza di graffi superficiali che possono essere cancellati con una buona pasta abrasiva e una lucidatura, se la scheggiatura è estesa usare una vernice per ritocchi dello stesso colore della carrozzeria della tua auto non vi darà mai un risultato soddisfacente.

Ma se ci si rivolge ad un carrozziere, qual è il costo riverniciatura paraurti?
Dai preventivi online e opinioni presenti sui forum, la media della verniciatura pare aggirarsi sui 250€. Ma non esiste uno standard di prezzo poiché ad influire sulla spesa saranno:

  • il modello dell’automobile
    Il modello dell’auto influisce sul costo riverniciatura paraurti su due fronti: le dimensioni e la complessità di montaggio del pezzo. Il costo richiesto ad esempio per riverniciare il paraurti di una smart sarà indubbiamente inferiore rispetto al prezzo chiesto per riverniciare un’Opel Astra station wagon.
  • il colore dell’automobile
    Si sa il colore meno dispendioso da riverniciare e il bianco mentre le tinte più costose sono quelle perlate, seguite dalle tinte carbon look opache e dalle metallizzate.
  • il tipo di vernice utilizzata
    La vernice dell’auto, sia in riferimento al paraurti sia all’intera carrozzeria, non ha solo una funzione estetica, ma è la prima protezione del veicolo. La vernice infatti impedisce il contatto della lamiera con l’atmosfera e la isola da possibili agenti ossidanti.
  • se si tratta del paraurti posteriore o anteriore
    Il costo riverniciatura paraurti anteriore è di norma più costoso rispetto al posteriore.  L’anteriore infatti è più complesso e si compone di griglia, paraurti superiore, sottoparaurti e diffusore.
  • manodopera e costo di montaggio
    Nelle auto moderne i paraurti sono spesso verniciati in tinta con la carrozzeria ed il loro anche lieve danneggiamento compromette  l’estetica del veicolo. La riverniciatura del paraurti è per questo un intervento di carrozzeria delicato e va eseguito nei tempi e con le giuste modalità. Se nella parte scoperta dalla vernice si è formata della ruggine, il tempo di manodopera impiegata sarà più lunga e il carrozziere dovrà raschiare via la vecchia vernice e l’eventuale ruggine (carteggiatura), stuccare le  le superfici da verniciare, procedere con la verniciatura e l’essiccazione in cabina forno, lucidare e rifinire le parti trattate.

Nonostante il fai-da-te- sia sempre un buon modo per risparmiare, la riverniciatura paraurti non è semplice. Vi ricordiamo inoltre che il paraurti svolge un ruolo importante, quello di prevenire e limitare i danni di una collisione a bassa velocità. I paraurti assorbono infatti gli urti attraverso la deformazione del materiale di cui sono costituiti, una deformazione che può essere elastica (reversibile) o plastica (irreversibile).

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*