Rimborso bollo auto: furto veicolo e pagamento in eccesso

rimborso bollo auto rimborso bollo

In alcuni casi è possibile richiedere il rimborso del bollo auto pagato e non più dovuto.

Riportiamo qua di seguito alcuni esempi:

  • doppio pagamento (con la medesima scadenza);
  • pagamento in eccesso;
  • pagamento non dovuto.

Quando il bollo auto non è più dovuto?

In alcune regioni, purtroppo non in tutte, è possibile richiedere inoltre il rimborso parziale, relativo la frazione di tempo coperta dall’imposta e non dovuta.

Quali sono i termini, e le modalità per richiedere il rimborso?

Entro i 36 mesi dal momento del pagamento bisogna richiedere il rimborso. Il limite rimborsabile differisce nelle varie regioni.

Le modalità di presentazione sono le seguenti:

  • A mano
  • Per via telematica
  • Tramite raccomandata A/R

Nella domanda bisogna specificare tutti i dati anagrafici, il codice fiscale, le ragioni del richiesta di rimborso, l’anno di riferimento e i dati del veicolo.

Va inoltre allegata il libretto dell’auto e le fotocopie del bollettino di pagamento.

Ti è stata utile la pagina?

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*