Bollo auto e moto d’epoca, le novità.

Brutta notizia per tutti i possessori di auto e moto d’epoca aventi un’età compresa tra i 20 ed i 30 anni. Da pochi giorni infatti è stata approvata la nuova Legge di Stabilità 2015 che con un suo emendamento cancella la vecchia tassa fissa per le auto d’epoca di 25,00 Euro anni e riporta il costo del bollo auto a pari livello di tutte le altre auto.
Resta invariato il bollo ridotto per i veicoli con un età superiore ai 30 anni che vengono ancora considerati storici.
Le esenzioni e riduzioni non varranno più anche per le macchine iscritte ai Club storici (ASI compreso) se più recenti di 30 anni.
Con questa nuova legge il Governo vuole colpire tutte le vecchie vetture, altamente inquinanti, che si aggirano per i centri storici. Nulla è servito il tentativo dell’ACI per cercare di ottenere delle agevolazioni per gli appassionati di auto storiche.
Il governo con questa nuova legge, dovrebbe riuscire così ad apportare nelle proprie casse circa 70 Milioni di Euro.
La riduzione delle tasse previste fin’ora era servita a mantenere in vita la storia dei veicoli d’epoca del nostro paese.
Cosa accadrà ora lo scopriremo solo nei prossimi anni, probabilmente molte vetture verranno rottamate e molte verranno spedite all’estero.

Bollo auto e moto d’epoca, le novità.
3.33 (66.67%) 3 votes

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*