Legge Bersani per neopatentati

legge bersani neopatentati

Da qualche anno a questa parte, grazie all’introduzione della legge Bersani in materia di assicurazioni rc-auto, anche i neopatentati possono usufruire di consistenti agevolazioni nel caso in cui decidessero di sottoscrivere una polizza assicurativa.

Dal tre Marzo 2007 infatti, non saranno più costretti a partire dall’ultima classe prevista dalla legge, ma potranno ereditare la classe di appartenenza da un genitore o da un parente. I requisiti per beneficiare di questi vantaggi sono relativi innanzitutto all’età: il richiedente non potrà avere più venticinque anni.

Inoltre, l’intestazione del veicolo deve recare il nome del ragazzo, mentre il membro familiare indicato al fine di acquisirne la sua classe assicurativa, deve essere obbligatoriamente presente nello stato di famiglia. Per i primi anni i costi della polizza, nonostante la classe di partenza non sia più la quattordicesima, non saranno esattamente identici a quelli sostenuti dal familiare. Soltanto dopo due-tre anni potranno essere equivalenti, e permetteranno al neopatentato di ridurre sensibilmente l’aliquota assicurativa, rispetto al tempo necessario a raggiungere il medesimo livello partendo dalle classi più basse.

Nella maggior parte dei casi il genitore o chi ne fa le veci, ha raggiunto un livello tale per cui il costo della sua polizza è già di per se contenuto, a patto che la sua condotta di guida sia stata corretta nel corso degli anni. Questo costituisce un vantaggio cospicuo, che il decreto Bersani mette a disposizione per i giovani automobilisti intenzionati ad essere intestatari di un veicolo.

Ad ogni modo le novità introdotte dalla legge non si riducono solamente a questo aspetto, ma sono estese ad altri campi. I costi di risarcimento in caso di incidente saranno infatti totalmente a carico della compagnia assicurativa, che nel caso di responsabilità dell’assicurato provvederà al declassamento dello stesso e all’innalzamento del costo della polizza sottoscritta.

Ogni compagnia assicurativa dovrà premurarsi di avvisare il suo cliente dell’ eventuale scadenza dell’assicurazione almeno trenta giorni prima della data prevista, anche nel caso in cui per contratto fosse prevista l’opzione del tacito rinnovo, generalmente assente tra le assicurazioni online. L’ultima ma non meno importante novità riguarda l’estensione della copertura assicurativa a tutte le persone a bordo del veicolo in caso di sinistro.

Nonostante gli evidenti vantaggi in termini di risparmio che si possono avere grazie alla legge Bersani, questi non saranno comunque sufficienti se non verranno combinati con la scelta di una polizza adatta alle proprie esigenze. Grazie all’avvento delle compagnie assicurative online, specie da quando la rete è diventata uno strumento imprescindibile nella vita di tutti i giorni, il mondo delle assicurazioni ha subito una profonda evoluzione.

Le assicurazioni online, a parità di servizi offerti da una qualsiasi altra compagnia, offrono un risparmio consistente sia in termini di tempo che di denaro. Grazie ad un servizio di assistenza efficace, e alla comodità di poter stipulare la propria polizza comodamente da casa in pochi e semplici click, si apre una nuova frontiera di possibilità per tutti gli utenti, soprattutto per quelli più giovani.

I neopatentati possono quindi risparmiare usufruendo delle innovazioni presenti nel decreto, ma possono risparmiare ulteriormente grazie si siti di assicurazione auto molto più economiche rispetto a quelle tradizionali, come questa ad esempio, in cui è possibile calcolare il premio rc-auto basandosi sulla classe acquisita per merito della legge Bersani.

Se poi si intende sfruttare tutti i vantaggi possibili in termini di agevolazioni statali, da Gennaio 2014, in virtù delle nuove norme introdotte dal decreto Destinazione Italia, è possibile installare all’interno del proprio mezzo la scatola nera. Gli incentivi per l’adozione di questo dispositivo elettronico possono arrivare addirittura al 20%, garantendo all’assicurato un’assistenza completa, grazie anche alla possibilità di essere “geolocalizzati” per mezzo della connessione Gps adottata dal dispositivo. Tutti i costi di installazione inoltre saranno a carico della compagnia assicurativa, che si appoggerà ad una autofficina ad essa affiliata per provvedere al montaggio.

Legge Bersani per neopatentati
5 (100%) 1 vote

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*