Come richiedere il rimborso dell’assicurazione per vendita auto

Hai venduto la tua auto? Ecco come richiedere il rimborso dell’assicurazione!

Hai venduto la tua auto? Puoi richiedere il rimborso dell'assicurazione Hai venduto la tua auto? Ecco come richiedere il rimborso dell’assicurazione!

Ebbene si, è possibile chiedere il rimborso del premio anche se è stato già pagato per un anno ed avere cosi indietro i soldi spesi!

La Compravendita auto e moto è una delle 3 casistiche per le quali è possibile chiedere il rimborso dell’assicurazione.
Secondo l’ISVAP (Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni Private) il premio assicurativo può essere rimborsato per vendita auto nel caso in cui il Contratto con l’assicurazione sia ancora in corso. Effettuando il passaggio di proprietà il contratto con la nostra assicurazione si interrompe e scatta il diritto di usufruire del rimborso dell’assicurazione “non goduta” escluse le tasse ed il contributo al SSN (Servizio Sanitario Nazionale).

A disciplinare il rimborso del premio in caso di cessazione del rischio è l’art.1896 del Codice Civile:

Il contratto assicurativo si scioglie se il rischio cessa di esistere dopo la conclusione del contratto stesso, ma l’assicuratore ha diritto al pagamento dei premi finché la cessazione del rischio non gli sia comunicata o non venga altrimenti a sua conoscenza”.

L’articolo esplicita indirettamente anche la prima regola su come richiedere il rimborso dell’assicurazione per vendita auto: comunicare la cessazione del rischio.

Ma come si richiedere il rimborso dell’assicurazione per vendita auto?
Richiedere il rimborso dell’assicurazione per vendita auto è molto semplice.
Occorre restituire alla compagnia assicurativa il certificato dell’Rc auto, il contrassegno e l’eventuale Carta Verde.
Occorre presentare i documenti di vendita dell’auto e del passaggio di proprietà.

Dopo aver richiesto il rimborso dell’assicurazione per la vendita dell’autoveicolo verrà calcolata la cifra dovuta in base al premio non goduto. La somma che potremo recuperare coincide con il “periodo residuo” (tempo che rimane fino alla scadenza dell’assicurazione) al netto delle tasse e del contributo obbligatorio a Servizio Sanitario Nazionale.

Buono a sapersi!
In caso di vendita auto si può decidere di trasferire l’assicurazione Rc auto su un altro veicolo di nostra proprietà (o del coniuge convivente) senza quindi dover richiedere il rimborso e stipulare un nuovo contratto assicurativo.
Dopo aver richiesto il rimborso all’assicurazione per vendita auto manterrete la classe di merito (quella certificata nell’ultimo attestato di rischio conseguito) per 5 anni.
La richiesta di rimborso dell’assicurazione è valida non solo in caso di vendita auto. Potrete rifarvi del premio anche in caso di demolizione o furto del veicolo.
Nel caso in cui la vostra trattativa di vendita vada per le lunghe e voi non state utilizzando il veicolo, potete “sospendere la polizza” secondo le condizioni previste dal vostro contratto. Anche in questo caso occorre restituire il certificato e il contrassegno del veicolo alla vostra compagnia.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*